Add Me!Close Menu Navigation
Add Me!Open Categories Menu

La potatura di arbusti che fioriscono sui getti dell’anno

Alcuni arbusti fioriscono su getti cresciuti nello stesso ciclo vegetativo. Onde ridurre le loro dimensioni, oppure al fine di avere pochi ma grandi fiori, conviene provvedere a potarli in primavera, prima che l’attività vegetativa abbia inizio.

Tagliare tutti i getti dell’anno precedente fino a due o tre gemme o getti dalla loro base.

A meno che non si voglia tagliare interamente un ramo, non asportare il legno vecchio, poiché i nuovi getti non potrebbero crescere.

Dopo là potatura, distribuire una pacciamatura preparata con terriccio composto da giardino e spargere g 60 per m2 di un buon fertilizzante generico granulare.

ARBUSTI DA POTARE CON QUESTO METODO

Buddleia davidii Caryopteris Ceanothus (deciduo) Ceratostigma Colutea

Cytisus x “Porlock”

Fuchsia

Indigofera

Lippia Passiflora Santolina Solarium crispum Spartium

Spiraea bullata, S. X bumalda, S. douglasii, S.japonica, S. menziesii, S. salici/olia Tamarix pentandra

Il taglio dei rami centrali vecchi

Alcuni arbusti, per esempio la Hydrangea macrophylla, traggono notevole beneficio dal taglio delle vecchie branche, che devono essere asportate ogni anno a livello del terreno.

In primavera, tagliare le branche vecchie di tre anni, che appaiono contorte e hanno ramificazioni laterali e sublaterali, fino a cm 2-3 dal livello del terreno.

Si possono eliminare anche alcune branche vecchie di due anni, che presentano soltanto rami laterali e non anche sublaterali.

ARBUSTI DA POTARE CON QUESTO METODO

Hydratìgea tnacrophylla

Anche gli arbusti cresciuti eccessivamente, come:

Bcrberis

Clethra

Cotoneaster

Forsythia

Genista

Hebe

Kolkwitzia Potentilla Ribes sanguineum Symphoricarpos

Rispondi

Devi aver effettuato il log in per scrivere un commento.