Add Me!Close Menu Navigation
Add Me!Open Categories Menu

Le piante acquatiche: come far scorrere l’acqua nel giardino, installazione di una fontana in un laghetto e la costruzione di una cascata in un giardino roccioso

Installazione di una fontana in un laghetto

Una fontana o una cascata, oltre a far aumentare l’ossigenazione del laghetto, aggiungono anche una nota di movimento all’ambiente. Poi, una cascata o un ruscello, che scorrono tra le piante di un giardino roccioso, contribuiscono a dare all’insieme un aspetto più naturale.

Occorre però che l’acqua impiegata provenga tutta dal laghetto stesso, perché (oltre alla proibizione da parte delle autorità locali per un eccessivo spreco di acqua) l’utilizzo della stessa direttamente dal rubinetto, per via della sua temperatura alquanto bassa, può provocare l’arresto della crescita delle piante e distruggere l’equilibrio naturale.

Per far circolare l’acqua esistono due tipi di pompa, una detta “di superficie” e l’altra detta “sommersa”. Sulla pompa sommersa, da collocarsi direttamente nella vasca o nel laghetto, può essere montato un getto per formare una fontana; essa serve anche a sollevare l’acqua necessaria ad alimentare ruscelli o cascate.

L’acqua prelevata attraverso un tubo di plastica da una pompa di superfìcie, che di solito viene installata in un luogo nascosto alla vista, nelle vicinanze del laghetto, viene inviata a una fontana oppure a un ruscello.

È bene usare anche per il fondo di cascate e ruscelli lo stesso materiale usato per il laghetto, escludendo il cemento che, col tempo, facilmente può fendersi, per via dell’assestamento del terreno. Si possono anche acquistare presso un negozio specializzato degli elementi prefabbricati rigidi e forniti di appositi bordi, che si installano come i rivestimenti in plastica.

Come tocco finale, per dare più naturalezza all’insieme, porre dei ciottoli ben puliti qua e là sul fondo dei corsi di acqua.

Nelle vasche delle cascate si eviti di coltivare piante, in quanto l’acqua corrente trascinerebbe via il terreno.

Costruzione di una cascata in un giardino roccioso

Una volta creato il laghetto a fianco di un giardino roccioso, scegliere la posizione migliore per costruire la cascata.

L’altezza della cascata dipende dalla forza di erogazione della pompa installata e, come regola generale, deve essere leggermente inferiore alla prevalenza minima della pompa.

Scavare una serie di gradini che abbiano ognuno un’alzata di circa cm

10 e un rialzo in prossimità del successivo.

Preparare un solco lungo il bordo del corso d’acqua, nel quale si potrà nascondere il tubo di alimentazione, decisamente antiestetico.

Coprire le cascatelle con un telo di plastica e fermare provvisoriamente questo lungo i bordi con pietre o mattoni. (In seguito, lo si potrà eventualmente mascherare con piante da giardino roccioso.)

Nascondere la parte di telo che copre la parete verticale dei gradini appoggiandovi lastre di pietra; quindi porre sullo spigolo un’altra pietra piatta, leggermente sopravanzante, che, oltre a mascherare ulteriormente

11 rivestimento di plastica, serve a dar maggior effetto di cascata all’acqua che scorre.

Per avere, pur con una quantità minima d’acqua, una cascata con un fronte molto ampio, è necessario mantenere il bordo del gradino perfettamente orizzontale, in modo che l’acqua si espanda sull’intera superficie di questa lastra di pietra.

Rispondi

Devi aver effettuato il log in per scrivere un commento.