Add Me!Close Menu Navigation
Add Me!Open Categories Menu

Rododendri e azalee: una grande possibilità di scelta: dalle piante a grande sviluppo a quelle nane

I rododendri e le azalee comprendono tipi dalle dimensioni più disparate, dagli alberi giganti fino alle specie nane.

Le dimensioni di una pianta variano anche in rapporto alle precipitazioni piovose della zona. Le misure che riportiamo sono riferite ai climi ideali per i rododendri, con precipitazioni di mm 1.500-3.000 annui. Rododendri arborei (m 4-5 e oltre) I rododendri più grandi sono sempreverdi e possono giungere anche a un’altezza di m 7,50.

In Italia condizioni ideali si verificano sulle rive dei grandi laghi prealpini. Possono essere piantati solo in grandi giardini boscosi e riparati dai venti del nord e dell’est.

Si possono citare il Rhododendron più grandi rododendri è il R. arboreum, che può raggiungere un’altezza di m 12, porta fiori gialli che sbocciano in aprile e cresce in regioni con clima mite. Per finire, si ricordano tra i rododendri di grandi dimensioni gli ibridi “Albatross” (che hanno dei fiori bianchi in giugno), i “Loderi King George” (che mettono fiori rosa in maggio) e i “Polar bear” (che mettono fiori bianchi in luglioagosto).

Grandi cespugli (m 2,50-4,50) Sono sempreverdi adatti anche in giardini di dimensioni più piccole. Il R. yunnanense, che produce numerosi fiori rosa in maggio, è una pianta che ford” (fiori rosa in maggio e foglie grigio argenteo). ‘

Cespugli di medie dimensioni (m1.20-2,50) Le azalee a foglie caduche sono cespugli di medie dimensioni; sono usate in giardini, compatibilmente con le caratteristiche del clima, dell’acqua e del terreno.

Le cosiddette azalee del Belgio, molto robuste, crescono fino a m1.20-2,50. I fiori sono piccoli, di forma tubulare e molto profumati. L’ibrido più comune delle azalee del Belgio è la “Coccinea speciosa”, che fiorisce in maggio con fiori di un brillante rosso arancio.

Le azalee “Occidentali”, alte fino a m 2,50, producono copiosi fiori di un rosa luminoso dalla fine di maggio ai primi di giugno. I tipi “Knap Hill” ed “Exbury” crescono fino a m 1,20-2,50 e presentano fiori molto grandi a forma di tromba, qualche volta doppi, che si schiudono in maggio. Il loro colore va dal rosso all’arancio, al rosa e al bianco. Le azalee del tipo “Mollis” crescono anche fino a m1.20-2,50. I fiori spuntano in maggio, prima delle foglie, e i colori vanno dal giallo all’arancio.

Le cosiddette azalee rustiche sono ibridi di azalea a doppia fioritura, con fiori rosa screziato che si schiudono dalla fine di maggio ai primi di giugno. I cespugli di questa specie crescono fino a un’altezza di m 1,80 e con identica apertura.

Cespugli di piccole dimensioni (m 0,60-1,20) Tra i piccoli cespugli di ibridi sempreverdi, molto indicati per siepi compatte, si può citare “Blue Diamond” (fiori blu lavanda che fioriscono in aprile), “Cilpinense” (fiori bianchi e rossorosa da marzo ad aprile), “Elizabeth” (fiori cremisi da aprile a maggio).

Le azalee sempreverdi, chiamate giapponesi o kurume, sono particolarmente adatte per piccoli giardini in quanto raramente crescono più di m 1,20. Fioriscono in aprile e in maggio con dei colori che solitamente sono screziati di rosa e di rosso. La “Kurinoyuki” ha fiori bianchi.

Cespugli nani (m 0,30-0,60) I più importanti ibridi sempreverdi nani, adatti per giardini rocciosi, sono i “Chikor” (fiori gialli che fioriscono falconeri, con fiori grandi e candidi che si macchiano di rosso in aprile e in maggio, e il R. sinogrande, con pesanti foglie lunghe cm 50 e con la pagina inferiore argentea. Uno dei sopporta molto bene i periodi di siccità ed è usata, in special modo, per creare schermi a foglioline permanenti. Il R. thomsonii produce fiori rossi in marzo e in aprile. Tra gli ibridi sempreverdi si ricordano il rododendro “Cynthia”, che produce fiori cremisi in maggio. Altri sempreverdi ibridi sono l'”Azor” (fiori color salmone in giugnoluglio), il “Faggetter’s Favourite” (profumati fiori rosa in maggio) e il “Lady Clementine Mitda aprile a maggio), i “Prostigiatum” (fiori porporini che fioriscono in aprile), i “Ptarmigan” (fiori bianchi che fioriscono in aprile).

Sempreverdi prostrati I rododendri a forma strisciante si possono coltivare per coprire ampie superfici. Hanno bisogno di un terreno acido e leggermente ombreggiato. Tra questi rododendri è compresa la specie R. forrestii repens (fiori cremisi che sbocciano da maggio a giugno).

Rispondi