Add Me!Close Menu Navigation
Add Me!Open Categories Menu

Glossario O-Z

Ornamentale
Pianta dalle qualità decorative.

Ospite
Pianta che ospita, o può ospitare, un parassita.

Pacciamatura
Strato di materia organica o inorganica distribuito intorno alla pianta.

Palmetta
Albero o arbusto i cui rami sono allevati a ventaglio contro un muro, una recinzione o un sostegno di altro tipo.

Pane radicale
Zolla di terra o di composta che racchiude le radici.

Parassita
Organismo che vive su una pianta ospite traendo da essa, a danno di quest’ultima, tutto o parte del cibo che consuma.

Perenne
Pianta che vive per più di tre stagioni.

Perlite
Sostanza granulare, sterile, neutra, derivata dalla roccia vulcanica. Usata come mezzo in cui far radicare le piante e come ingrediente delle composte per seme e per vaso.

Pesticida
Prodotto chimico usato per sopprimere gli animali nocivi; in generale, qualsiasi prodotto usato per controllare insetti, animali nocivi e malattie.

pH Grado di acidità o di alcalinità
Se è inferiore a 7 il terreno è acido, se è superiore è alcalino.

Pianta a radice nuda
Pianta prelevata in piena terra, contrapposta a quelle coltivate in vaso.

Pianta per aiuole temporanee
Pianta usata per decorare temporaneamente le aiuole, di solito in primavera e in estate.

Picchettatura
Trapianto delle semenzaii distanziandole l’una dall’altra.

Picciolo
Il gambo della foglia.

Piede
Base del fusto principale di una pianta erbacea.

Piramide nana
Albero potato in modo da assumere forma piramidale con un’altezza di circa m 2.

Pollone
Germoglio vigoroso e ricco di linfa che si sviluppa da una gemma avventizia o dormente sul tronco o sui vecchi rami di un albero.

Porta-innesto
Ved. Innesto a marza.

Porta-innesto a radice nuda
Soggetto prelevato in piena terra e portato per innestarlo sul bancale della serra.

Portamento
Modo di sviluppo naturale per una determinata pianta.

Potassa (K20)

Monossido di potassio, essenziale per la crescita delle piante. Presente in tutti i fertilizzanti bilanciati.

Potatura di regolazione
Potatura per eliminare rami e germogli deboli o intricati.

Potatura di rinnovamento
Potatura per mantenere costante il rifornimento di nuovi germogli.

Pozzetto di scarico
Pozzo in cui scola l’acqua.

Pregerminazione Ved.
Chitting.

Profilo del suolo
Sezione verticale del terreno, dalla superficie alla roccia madre, che mette in evidenza strati come il sottosuolo e il terreno di superficie o agrario.

Propaggine
Sistema di riproduzione che consiste nell’indurre i getti a emettere radici mentre sono ancora attaccati alla pianta madre.

Proteine
Composti organici azotati sintetizzati dalle piante da sostanze semplici. Componenti essenziali delle cellule viventi.

Pruina
Velo ceroso o simile a polvere, di colore bianco, che si deposita naturalmente sulla superficie di certi frutti.

Punto di contatto
È il punto in cui avviene la saldatura tra porta-innesto e marza.

Radici avventizie
Radici che si sviluppano lungo il fusto.

Radici contrattili
Radici di bulbi e cormi che si contraggono facendo affondare il bulbo nel terreno.

Radici incipienti
Radici che si sviluppano dai fusti e che spesso abortiscono.

Rampicante
Pianta che si arrampica attaccandosi a un sostegno per mezzo di cirri o viticci. Detto anche, più genericamente, delle piante a fusti lunghi guidate verso l’alto.

Rebbio
Dente di una forca, di un rastrello o di altri attrezzi.

Reazione
Grado di acidità o alcalinità di un terreno o di una composta.

Resistente
Descrive le piante in grado di superare in modo totale o parziale l’attacco di un organismo parassita o di una malattia. Indica anche animali nocivi o malattie che non sono più sensibili a un certo prodotto chimico.

Ricovero in tagliole
Le piante e altro materiale erbaceo vengono disposte, in posizione eretta o inclinate, in una trincea che viene poi colmata di terra.

Rifiorente
Pianta che produce fiori più volte e quasi senza interruzione durante una sola stagione.

Rincalzare
Ammucchiare terra intorno alla base e al fusto della pianta.

Riproduzione
Produzione di una nuova pianta da una già esistente, o sessualmente per seme, o asessualmente, ad esempio per talea.

Rizoma
Fusto orizzontale sotterraneo a portamento strisciante che agisce da organo di riserva.

Rizomorfa
Massa di ife fungine simile a radici per mezzo della quale certi funghi si diffondono nel suolo.

Rosa
Appendice bucherellata da montare sull’innaffiatoio per far uscire l’acqua a getto fine.

Rosetta
Piccolo ammasso di foglioline sovrapposte, spesso quasi a livello del suolo.

Rustico
Descrive le piante in grado di sopravvivere all’aperto senza protezione, durante l’inverno.

Sarmentose
Rose che producono getti basali lunghi e flessibili da guidare su muri e recinzioni.

Sbottonatura
Eliminazione delle gemme a fiore in eccedenza.

Scabbia
Area infetta, indurita e simile a una crosta.

Scarificatura
Operazione che consiste nel passare energicamente il rastrello sul prato per eliminare lo strato di residui tra l’erba.

Scoppio delle gemme
Periodo alla fine della stagione di riposo, in cui le nuove gemme incominciano a gonfiarsi e a produrre foglie e fiori.

Semina a dimora
I semi vengono distribuiti a intervalli predeterminati nel luogo in cui cresceranno fino alla picchettatura o al raccolto.

Semina a spaglio
Spargere i semi uniformemente sull’intera aiuola invece di disporli a file.

Seminatrice
Macchina per seminare a file a intervalli regolari.

Semi-rustica
Pianta incapace di superare l’inverno senza protezione, ma che non richiede permanenza in serra per tutti i mesi dell’anno.

Sempreverde
Pianta che mantiene le foglie per più di un anno.

Sepali
Le strutture più esterne del fiore, per forma simili a foglie.

Sostanza organica
Materia costituita di organismi viventi o da essi derivata. Tra gli esempi, il letame e il terriccio di foglie.

Sottospecie
Categoria intermedia tra la varietà e la specie.

Sottosuolo
Ved. Terreno di superficie.

Spalliera
Albero con un asse verticale centrale e impalcature di rami orizzontali.

Specie
Gruppo di organismi strettamente imparentati in seno al genere. Abbreviazioni: sp. (singolare), spp. (plurale).

Sperone
Ramificazione corta e di lenta crescita che di solito porta mazzetti di gemme a fiore.

Spora
Corpo riproduttivo dei funghi.

Stame
Organo sessuale maschile del fiore, comprende uno stelo e un’antera.

Standard
Albero o arbusto con il fusto nudo fino a m 1,50-2.

Stolone
Un fusto in grado di emettere radici che si sviluppa sulla superficie del suolo, come nelle fragole.

Sub-laterale
Getto laterale che si sviluppa da un altro getto laterale.

Succhione
Getto che cresce dal fusto o dalla radice a livello del suolo o sotto di esso.

Succulente
Piante che hanno sviluppato certi caratteri in risposta alla mancanza di disponibilità d’acqua dolce. Sono infatti in grado di immagazzinare quantità piuttosto rilevanti di acqua.

Suffrutice Ved.
Arbusto.

Superficie freatica
Livello sotto il quale il suolo è saturo di acqua sotterranea.

Svernare
Si riferisce ai mezzi che permettono a un organismo di sopravvivere alle condizioni invernali.

Talea
Pezzo di fusto, foglia o radice prelevato per riprodurre la pianta.

Talea di radice
Pezzo di radice prelevato da una pianta per la riproduzione.

Tappezzante
Pianta i cui fusti emettono radici mentre si allargano tutt’intorno.

Tegumento seminale
Strato duro e protettivo che avvolge il seme.

Tenere a maggese
Si dice di terreno lasciato riposare senza colture per un certo periodo.

Terminale
Detto di gemme, getti e fiori. Ved. Apice.

Terreno di superficie o agrario
Lo strato superiore di suolo scuro e fertile in cui crescono le piante. Sotto si trova il sottosuolo, di colore più chiaro, privo di sostanze organiche e spesso povero di elementi nutritivi.

Terreno franco Ved.
Loam.

Tollerante
Indica o una pianta che riesce a vivere nonostante l’attacco di parassiti, o un fungo che non è più sensibile all’applicazione di un certo fungicida.

Traspirazione
Perdita continua di vapore acqueo da parte delle foglie e degli steli.

Trattamento localizzato
Trattamento di una piccola zona o di una pianta particolare, di solito con un prodotto erbicida, pesticida o fungicida.

Trattamento presemina
I semi vengono trattati con una sostanza in polvere che li difende dagli animali nocivi e dalle malattie.

Tubero
Radice o fusto sotterraneo ingrossato che agisce da organo di riserva e dal quale si possono sviluppare nuove piante o tuberi.

Turgido
Detto di tessuti che contengono il loro pieno completamento d’acqua.

Umidità
Quantità di vapore acqueo presente nell’atmosfera. L’umidità relativa è la quantità d’acqua presente nell’atmosfera, a una particolare temperatura, rispetto al grado di saturazione. (L’aria calda conterrà più acqua dell’aria fredda).

Umidità relativa Ved.
Umidità.

Vagliare
Setacciare terra, composta o terriccio di foglie.

Var
Abbreviazione per la classificazione botanica varietas (varietà); si riferisce solo al le varietà che si presentano in natura.

Varietà
Variante distinta di una specie; può trattarsi di una forma coltivata (cultivar) o naturale {varietas).

Vasi-ciotola
Detti anche «Long Tom», sono profondi la metà di un vaso normale.

Vegetazione dell’anno
Getti che si sono sviluppati dalle gemme durante la stagione di crescita in corso.

Vermiculite
Medium sterile costituito di mica espansa. È leggera, pulita, trattiene l’umidità e viene usata nelle composte per seme, per vaso e per talea.

Virus
Organismo invisibile all’occhio nudo che è causa di malattie; può vivere nelle piante e, meno di frequente, nel terreno.

Articoli precedenti:

Articoli successivi: