Add Me!Close Menu Navigation
Add Me!Open Categories Menu

Stai consultando:

Ortaggi

2012
Catalogato in Ortaggi

Il cetriolo: la coltivazione in cassone, coltivazione all’aperto e difficoltà e inconvenienti nella coltivazione

La coltivazione in cassone Prima di tutto, occorre preparare il fondo del cassone incorporando nel terreno stallatico ben decomposto e un po’ di terra prelevata in altro luogo dell’orto. Alla fine di maggio, seminare in vasi o cassette allo stesso modo specificato per la coltivazione in serra, ma ponendo tali […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: fagiolo rampicante, coltura e semine

Il fagiolo rampicante è molto produttivo e ha una crescita vigorosa, ma chiede cure particolari. Ne esistono numerose varietà, che differiscono tra loro per l’utilizzazione gastronomica (baccelli o semi), il colore e la forma dei baccèlli (verdi o gialli, piatti o rotondi), ecc. Il fagiolo di Spagna è coltivato per […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: fava

La fava è un legume vigoroso che fornisce un’altissima resa in rapporto alle scarse cure di cui abbisogna. Si può seminare sotto vetro o all’aperto e il raccolto è disponibile, a seconda delle regioni, da aprile ad agosto. Di solito, si consumano solo i semi e non i baccelli, tranne […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: l’orto mese dopo mese

Gennaio Terminare la vangatura profonda non appena possibile e, subito dopo, aggiungere calce al terreno in cui si vogliono coltivare le brassiche. Mettere in loco le campanature per le semine da farsi almeno 15 giorni più tardi, in modo che il terreno abbia il tempo di scaldarsi. Seminare in un […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: l’orto del mese

Luglio Rincalzare i cavolini di Bruxelles. Seminare all’aperto: le barbabietole tardive tonde, i cavoli cappuccio, le carote, l’indivia, il cavolo rapa (ai primi di luglio), la lattuga, i piselli tardivi, i ravanelli, il radicchio invernale (al Nord alla metà di luglio), le bietole a coste (alla fine di luglio), gli […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi e la preparzione del terreno per un nuovo orto

La verdura coltivata nel proprio orto ha di solito un profumo e una fragranza che non sempre i prodotti esposti nei negozi di ortaggi riescono a garantire. Ogni giardino, quindi, dovrebbe sempre ospitare un piccolo orto capace di fornire un raccolto sufficiente per tutto l’anno Spesso, anche chi ama il […]

2012
Catalogato in Ortaggi

La patata: la coltivazione di piante semiprecoci e tardive, la conservazione e difficoltà e inconvenienti nella coltivazione

La coltivazione di piante semiprecoci e tardive Alla fine di marzo si può procedere alla semina delle piante semiprecoci e in aprile di quelle tardive. Con una zappa, fare dei solchi profondi circa cm 10, larghi cm 8 e distanziati cm 75. Mettere i tuberi da semina distanziati di cm […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: finocchio e l’indivia

Finocchio Questa pianta, ortaggio molto rinfrescante e consumabile cotto o crudo, è coltivata per il grumolo carnoso, costituito dall’ispessimento della base dei piccioli delle foglie. Ha bisogno di terra profonda e ricca di concimi organici, perché la crescita deve essere rapida e costante. Questa pianta, essendo facile ad andare a […]

2012
Catalogato in Ortaggi

La zucchina: la semina sotto vetro e all’aperto, la raccolta, le cure e diffcoltà e inconvenienti nella coltivazione

Durante il mese di marzo oppure ai primi di aprile, collocare semi singoli a una profondità di cm 2,50 in vasi di cm 7 di diametro riempiti con composto per semi. I vasi di torba sono da preferire, in quanto le piantine si possono poi trapiantare senza svasarle, evitando in […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Il peperone: la semina, la coltivazione e la raccolta, difficoltà e inconveniente nella coltivazione

La semina dei peperoni deve iniziare in un luogo riparato, 8 settimane prima dell’ultima prevedibile brinata o gelata esterna. Seminare in vasetti singoli 3 semi alla profondità di circa cm 1 e collocarli in un locale con almeno 12° di temperatura. Non appena i semi germinano, trasportare i vasetti in […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: cipolla e scalogno, la semina in Agosto e la prima semina dell’anno

Le cipolle possono essere coltivate tutto l’anno. Di solito, la semina si fa a metà agosto; le piantine stanno in terra tutto l’inverno e vengono trapiantate in un appezzamento definitivo in primavera, per essere poi colte da maggio a giugno. Una ulteriore semina per avere raccolti a settembre, da conservare […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: tarassaco e la zucchina

Il tarassaco, detto volgarmente “dente di leone”, “soffione” o “piscialletto”, può essere coltivato dappertutto e con qualsiasi clima, ma, per svilupparsi con regolarità, ha bisogno di un terreno fresco e ben concimato. Semina II tarassaco può essere seminato in terra, a giugno, oppure in vivaio, nella terza decade di maggio, […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: cavolo alto

Il cavolo alto è una pianta rustica, verde, un ortaggio che resiste in condizioni climatiche peggiori di quelle che può sopportare il cavolo di Bruxelles o il cavolbroccolo. La raccolta delle foglie può essere effettuata per un lungo periodo che inizia in autunno ed è di grande ausilio per la […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: ravanello

Esistono diversi tipi di ravanelli: le varietà a radici piccole e tonde o a radici allungate, e con radici di colore bianco, rosso, oppure rosso e bianco. 1 ravanelli si possono seminare da gennaio fino a settembre per essere raccolti dalla metà di aprile e fino a novembre. I ravanelli […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: Il mais (detto anche granoturco) e la melanzana

Mais viene coltivato per le sue infiorescenze femminili, le spighe, comunemente dette pannocchie, che vengono raccolte prima che i frutti (cariossidi) siano completamente maturi. Il periodo va da agosto o dai primi di settembre fino ai primi geli autunnali. Questa pianta, che cresce fino a cm 120-180 di altezza, viene […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: le varie tecniche di coltivazione

Preparazione del semenzaio II semenzaio, prima di tutto, deve essere umido. Poi, il terreno va ben pressato e coperto in superfìcie con uno strato sottile, onde facilitare la germinazione dei semi. Infine, deve essere preparato con molta cura, con una vangatura in autunno oppure in inverno. In primavera, poi, quando […]

2012
Catalogato in Ortaggi

Gli ortaggi: sedano, sedano a coste e la coltivazione in trincea

Si distinguono due specie di sedano, soprattutto in funzione della parte di pianta che si consuma: il sedano vero e proprio, di cui si utilizzano le bianche coste, saporite e croccanti, e il sedano rapa, coltivato per la radice che, come dice lo stesso nome, assomiglia per forma a una […]