Add Me!Close Menu Navigation
Add Me!Open Categories Menu
2012

La preparazione estiva delle talee semilegnose

Per alcuni alberi e arbusti, la percentuale di attecchimento delle talee da legno maturo è molto bassa. Risultati migliori si ottengono con le talee semilegnose (actinidia, aucuba, caryopteris, choisya e lavandula), costituite dalla vegetazione dell’anno non ancora maturata, diventata legnosa e ancora in vegetazione, per cui la punta degli steli […]

2012

Come moltiplicare le dalie dalle piante esistenti: le talee per ottenere più piante

Le talee per ottenere più piante Nuove piante di dalie si possono ottenere per talea o per divisione delle radici tuberose. La maggior parte delle varietà di dalie da aiuola si possono poi moltiplicare anche per seme, però questo metodo non è adatto di solito per le varietà di taglia […]

2012

Rododendri e azalee

Queste piante, la cui smagliante fioritura può durare da primavera a fine estate, si adattano bene ai giardini di qualunque dimensione, solo che trovino condizioni di terreno favorevoli: Nei giardini moderni, i rododendri sono piante abbastanza comuni. La loro dimensione è molto varia e va dagli arbusti nani, alti pochi […]

2012

Le piante acquatiche

Ogni luogo può essere adatto ad accogliere un giardino acquatico, sia che questo abbia le dimensioni di una piccola vasca sia che si articoli in una serie di laghetti collegati Anche un balcone potrebbe avere il proprio “laghetto” in una botte tagliata a metà e sufficientemente larga da contenere una […]

2012

Come iniziare la coltivazione delle erbacee perenni e come trattarle in primavera:

La preparazione delle aiuole per la piantagione Il momento migliore per piantare le erbacee perenni è l’inizio dell’autunno (fine settembreprimi di ottobre), quando il terreno è ancora tiepido. Eventualmente, si possono piantare anche nella tarda primavera. Alcune settimane prima della messa a dimora, predisposto il piano per la preparazione dell’aiuola, […]

2012

Come ottenere le talee erbacee dagli apici dei germogli e la moltiplicazione degli arbusti da parti di radice

Le talee erbacee o “in erba” si ricavano dalle punte di germogli non ancora maturi e quindi erbacei. E questo un metodo molto comune per la moltiplicazione di piante da interno (da serra) e di piante erbacee perenni; è invece poco conveniente per la moltiplicazione di arbusti e alberi. Tuttavia, […]

2012

Alberi e messa a dimora: innaffiamento e concimazione, spollonatura e ingiallimento degli alberi sempreverdi

Innaffiamento e concimazione dopo la messa a dimora Nel tardo autunno oppure all’inizio della primavera, è consigliabile spargere, al piede degli alberi di nuovo impianto, del buon terriccio composto da torba e da foglie decomposte, che esercita la doppia azione di trattenere l’umidità durante i mesi secchi e di concimare […]

2012

I garofani: le antiche varietà di garofanini e i garofani rifiorenti sotto vetro

Le antiche varietà di garofanini Le più vecchie varietà di garofanini, per esempio “Mrs Sinkins”, popolarissima in Gran Bretagna, che si coltivano come i garofani da bordura, presentano nel primo anno uno stelo centrale che produce fiori e l’anno seguente getti laterali a fiore; non devono essere cimati. Le varietà […]

2012

Come piantare e coltivare i gigli: la scelta dei bulbi e la preparazione del terreno, come e quando piantare i bulbi all’esterno, i tutori, l’innaffiamento e la concimazione

La scelta dei bulbi e la preparazione del terreno Molte specie si sviluppano bene in qualsiasi tipo di terreno ben drenato, preferibilmente in leggera pendenza, in modo da facilitare lo sgrondo delle acque. La presenza di arbusti o di piccoli alberi è sufficiente a riparare i gigli dai forti venti. […]

2012

Piantagione e controventatura di una giovane pianta

Prima di mettere a dimora un albero a foglia caduca proveniente da un vivaio, è necessario praticare una leggera potatura alle ramificazioni terminali. Controllate le ramificazioni, asportare con un taglio netto i moncherini del vecchio legno. Tagliare anche tutte le ramificazioni eventualmente danneggiatesi durante il trasporto, praticando un taglio sul […]

2012

Piante annuali e biennali: come coltivare le biennali

Le biennali, che completano il ciclo vegetativo in due anni, nel primo producono foglie o al massimo steli e nel secondo fioriscono. Di solito, nelle biennali si includono anche alcuni tipi di piante perenni che, dopo una vigorosa vegetazione e un’abbondante fioritura nel loro secondo anno di vita, si deteriorano […]

2012

Come coltivare le iris bulbose: dove e come effettuare la piantagione, le cure colturali delle iris bulbose e la moltiplicazione per divisione

Le più note iris bulbose sono ibridi del gruppo xiphium, che prendono il nome dal Paese delle specie spontanee originarie: iris d’Olanda, di Spagna, d’Inghilterra. Esse hanno una fioritura prolungata durante l’estate. Le iris d’Olanda sono le prime a fiorire, dall’inizio di giugno fino alla metà del mese, seguite, due […]

2012

I garofani: come moltiplicare i garofani rifiorenti per talea

Generalmente, i garofani rifiorenti si riproducono mediante le talee prelevate dalle piante in fioritura tra ottobre e marzo. Bagnare le piante madri alcune ore prima di effettuare i prelevamenti. Scelto un getto sulla parte più bassa dello stelo principale, staccarlo tirando verso il basso. Asportare le foglie alla base del […]

2012

Come mettere a dimora gli arbusti a cespuglio

Per piantare e distanziare cespugli da allevare a forma libera I cespugli possono essere forniti dai vivaisti in tre modi diversi: da zolla, a radice nuda o in contenitori. Le piante da zolla hanno il pane di terra attorno alle radici avvolto in reti di canapa o di plastica per […]

2012

Come moltiplicare le dalie dalle piante esistenti: la divisione dei tuberi e la moltiplicazione del seme

La divisione dei tuberi Se si desidera avere un numero ridotto di nuove piante, il miglior metodo di moltiplicazione è tramite la divisione delle vecchie radici tuberose che si sono conservate durante il periodo invernale. Ogni pezzo di radice od ogni gruppo di radici deve avere una porzione del vecchio […]

2012

Le piante acquatiche: come coltivare le piante da palude attorno al laghetto, la messa a dimora all’inizio dell’autunno, la costruzione di un giardino paludoso, la fornitura adeguata di acqua e la moltiplicazione per divisione e da seme

Molte piante hanno bisogno di una grande quantità di acqua per crescere, tuttavia non devono esserne necessariamente sommerse. È il caso delle piante da palude, che di solito crescono sulle rive e fanno da tramite fra le piante del giardino e quelle acquatiche. Si può creare un giardino paludoso, che […]

2012

I crisantemi: i crisantemi a fioritura tardiva coltivati in serra, il trapianto delle giovani piante in vasi più grandi e la cimatura

Il trapianto delle giovani piante in vasi più grandi Il metodo di coltivazione delle varietà a fioritura tardiva dei crisantemi da serra (o sotto vetro), è uguale a quello delle varietà da giardino. Le barbatelle (talee radicate) – arrivate dal floricoltore – sono sistemate in cassette o in vasi di […]

2012

la moltiplicazione per mezzo delle spore: i protalli e l’invasatura delle felci

I protalli Da uno a tre mesi dopo, sulla superficie del composto appare un cosi gran numero di protalli da formare uno strato verde; a distanza di sei mesi dalla semina, essi diventano piccole piantine piatte dalla caratteristica forma di cuore. Nove mesi dopo la semina, dai protalli si sviluppano […]

2012

I preparati ormonici per il radicamento e lo sviluppo

Le polveri o i liquidi per accelerare il radicamento contengono sostanze (ormoni) che stimolano lo sviluppo dei tessuti e che, applicate alla base delle talee, favoriscono la formazione delle radici. Questi ormoni sono presenti nelle piante stesse, ma spesso sono in quantità cosi ridotta da non stimolare sufficientemente il radicamento. […]

2012

La piantagione di un rosario ad alberello e di un rosario rampicante contro un muro

La piantagione di un rosaio ad alberello Anche nei rosai ad alberello si devono tagliare le radici a cm 25-30 ed eliminare quelle danneggiate. Se il fusto nudo è ricoperto da molte spine significa che il rosaio è stato innestato su un fusto di Rosa rugosa, che di solito presenta […]

2012

Aiuole di rose miste e piante tappezzanti

Aiuole di rose miste ad altre piante Se collocati singolarmente in una precisa posizione per adornare un angolo, un viale di ingresso o il muro della casa, i rosai possono essere associati con altri cespugli o piante erbacee perenni. Per esempio, le varietà alte di recente introduzione, come “Nevada”, “Revival” […]

2012

Le dalie: i capolini

I capolini delle dalie a fiore di peonia possono crescere anche fino a cm 10 di diametro. Sono composti da due o più anelli di fiori piatti disposti a raggiera e da un disco centrale. L’altro gruppo principale di dalie, le annuali da aiuola, include quelle piante la cui altezza […]

2012

Arbusti e rampicanti: la scelta dei colori

Gli arbusti sono parte importante della tavolozza di colori di un giardino. Gli arbusti sempreverdi costituiscono macchie cromatiche presenti tutto l’anno; gli arbusti decidui, invece, mutano di aspetto quasi mese per mese. Durante l’inverno sono strutture spoglie e nel contempo decorative, mentre a primavera si ricoprono di giovani, tenere foglie […]

2012

Le varietà di rosa in Italia

Nei vivai o nei centri di giardinaggio le rose sono cosi classificate: rosai rifiorenti a grandi fiori, rosai rifiorenti a mazzi, rosai lillipuziani, rose per siepi, rose antiche e storiche, rose botaniche, rose arbusti ve e rose rampicanti. I rosai rifiorenti a grandi fiori comprendono varietà che portano, in genere, […]

2012

Le piante acquatiche: come progettare e costruire un laghetto

Prima di tutto, occorre scegliere una posizione solatia, aperta e vicina a una presa d’acqua. Poi, decidere la forma della vasca, evitando strozzature o angoli, che fanno sprecare spazio. Prevedere anche alcuni piani un poco più alti rispetto al fondo, per potervi sistemare le piante acquatiche più piccole e quelle […]

2012

Le iris

Per tutto l’anno le iris danno al giardino un delicato e raffinato tocco di bellezza, dai fiori delle maestose iris barbate, meglio conosciute come iris a vessillo, sino alle piccole piante bulbose Le iris, antiche piante da giardino coltivate in Asia molto prima della nascita di Cristo, sono divise in […]

2012

Bulbo e bulbotuberi: la piantagione di gruppi secondo schemi ben definiti, la coltivazione per i fiori recisi e i bulbi naturalizzati nei prati e sotto gli alberi

Se si vogliono piantare i bulbi secondo schemi precisi e predeterminati, per prima cosa è meglio disporli sulla superficie del terreno a intervalli regolari, proporzionati all’ampiezza che avrà la futura pianta. Stabilite le localizzazioni, interrare i bulbi partendo dal centro e praticando, con un trapiantatoio, fori profondi circa il doppio […]

2012

I fiori più belli da bulbi e bulbotuberi: i giacinti, i bucaneve e i tulipani

I giacinti Nelle tristi giornate invernali, la splendida fioritura del giacinto porta in casa una nota di colore e di allegria. Sebbene i giacinti siano comunemente coltivati aH’interno dell’abitazione, essi sono anche adatti a essere coltivati nei giardini o nelle fioriere del davanzale. Alcuni produttori commerciano bulbi che, se piantati […]

2012

La riproduzione per divisione

Molti arbusti producono le loro principali ramificazioni da gemme sotterranee, pertanto la parte interrata delle ramificazioni emette radici. Questi arbusti si possono dividere nello stesso modo, ottenendo nuove piante. Un arbusto già da tempo a dimora deve essere tolto dal terreno e suddiviso in parecchie parti di uguale misura, ognuna […]

2012

Come mettere a dimora un albero: Preparazione e scavo della buca

Gli alberi a foglia caduca si mettono a dimora dalla fme di ottobre alla fine di marzo, secondo il clima della zona. Gli alberi sempreverdi si piantano da ottobre a novembre oppure da marzo ad aprile, quando il terreno è umido ma non gelato. Le conifere, che perdono le foglie […]

2012

Le siepi

Le siepi sono un elemento essenziale per ogni giardino. Esse possono essere potate secondo forme diverse oppure lasciate crescere libere Le siepi sono adatte per formare cortine frangivento e per separare una parte del giardino da un’altra. I sempreverdi sono piante ideali per formare siepi, in quanto rimangono inalterati nella […]

2012

Come moltiplicare le felci: la moltiplicazione per mezzo delle spore, semina delle spore

La moltiplicazione per mezzo delle spore Per ottenere un gran numero di nuove felci è meglio utilizzare le spore che si possono trovare sulla parte inferiore di ciascuna fronda. Tra giugno e settembre, prelevare dalle piante solo le fronde perfette, cioè non contorte e non ammalate, e appoggiarle sulla metà […]

2012

Come potare i rosai ibridi di tea, floribunda e in miniatura

I rosai che crescono a forma di cespuglio devono essere potati in gennaio o febbraio con il preciso intento di formare una struttura a forma di coppa molto rada al centro. Ne risulterà una forma regolare e bilanciata in cui l’aria e la luce possono facilmente entrare. I rosai che […]

2012

I garofani moderni

I garofanini moderni, che vegetano molto più velocemente e sono molto più fioriferi, soprattutto durante giugno e luglio, e in settembreottobre, ebbero origine quando un certo Allwood provò a incrociare vecchie specie di garofanini con garofani rifiorenti a fioritura prolungata. Successivi esperimenti diedero come risultato ibridi conosciuti come D. x […]

2012

Come piantare e coltivare i gigli: i gigli recisi per composizioni floreali, l’asportazione dei fiori appassiti e la coltivazione dei gigli nei vasi e nei contenitori

I gigli recisi per composizioni floreali I gigli sono fiori veramente spettacolari nelle composizioni floreali, però dalla stessa pianta non è consigliabile recidere lo stelo fiorale tutti gli anni, se non si vuol causare l’indebolimento del bulbo stesso. Reciso lo stelo fiorale, con forbici ben affilate, a circa un terzo […]

2012

Come propagare i gigli: la moltiplicazione mediante bulbilli, la propagazione per seme e la moltiplicazione mediante bulbetti

La moltiplicazione mediante bulbilli I bulbilli sono piccoli bulbi aerei di colore verde o neroporporino, che si sviluppano sul fusto all’ascella delle foglie di alcune specie di gigli, come L. bulbiferum e L. tigrinum (giglio tigrato). Vengono raccolti appena prima che cadano normalmente, il che accade alcune settimane dopo la […]

2012

Come potare: Buddleia alternifolia, Caryopteris, Ceanothus, Ceratostigma, Clematis, Cornus, Cytisus

Buddleia alternifolia Dopo la fioritura, rimuovere tutti i rami che hanno fiorito per stimolare quelli nuovi. Buddlcia altemifolia produce i fiori sui rami dell’anno precedente. Appena terminata la fioritura, tagliare, fino a un nuovo germoglio vigoroso, i rami che hanno portato i fiori. Se la pianta è giovane, conservare molte […]

2012

Come coltivare i garofani da bordura: scelta della posizione e norme per la piantagione e le cure colturali delle giovani piante

Scelta della posizione e norme per la piantagione I garofani da bordura, piante perenni rustiche, crescono all’aperto e fioriscono durante il mese di luglio in climi temperati e in agosto nei climi più freddi. La posizione in cui i garofani vengono piantati in giardino deve essere aperta e non ombreggiata. […]

2012

Come moltiplicare le piante acquatiche: la divisione delle ninfee vecchie e troppo folte, le nuove ninfee da polloni e “occhi”, la moltiplicazione delle piante per i bordi, la moltiplicazione delle ossigenanti, galleggianti, e la propagazione per seme delle piante acquatiche

La divisione delle ninfee vecchie e troppo folte Dopo quattro o cinque anni, i fiori delle ninfee, divenute molto ampie e folte, sono completamente nascosti dalle foglie: occorre sfoltirle e dividerle, operazioni che è opportuno svolgere in aprile o in maggio. Prima di tutto, rimuovere le radici dai loro contenitori […]

2012

Bulbi e bulbotuberi

Dai primi bucaneve di gennaio fino alle nerine del tardo autunno, le bulbose forniscono, senza richiedere molte cure, una grande, ininterrotta profusione di colori Chi vuol fare del giardinaggio con poco spreco di tempo può trovare nelle piante da fiore che vengono riprodotte a mezzo di fusti o radici modificate […]

2012

Come coltivare e moltiplicare i garofanini moderni: per ottenere nuove piante da talea

I garofanini si possono moltiplicare per propaggine come si fa per i garofani da bordura, ma non è un metodo molto facile, perché gli steli dei garofanini sono più corti e più sottili. Fare talee, invece, è il metodo di moltiplicazione più diffuso. L’epoca adatta per la moltiplicazione incomincia quando […]

2012

Le piante acquatiche: le cure necessarie per il laghetto del giardino, i pesci e le lumache e la protezione di pesci e piante durante l’inverno

I pesci e le lumache Alcune specie di animali, se immessi nell’acqua del laghetto, facilitano il raggiungimento del giusto equilibrio. I pesci e le lumache, per esempio, si cibano degli insetti e delle larve dannosi e i loro escrementi sono un ottimo concime per le piante. L’anidride carbonica emessa dai […]

2012

Come coltivare le iris rizomatose: per conservare sane le iris non barbate, sostegno e potatura per gli steli delle iris barbate e la divisione dei rizomi delle iris barbate

Per conservare sane le iris non barbate D’inverno, le foglie delle iris sibirica, che si essiccano completamente, devono essere eliminate, per evitare che lumache o agenti di malattie si annidino tra le foglie decomposte e per dare luce e aria alle radici. Per non danneggiare le radici superficiali, è opportuno […]

2012

Come mettere a dimora un rosaio: preparazione del terreno, il periodo migliore, il terriccio e le distanze

La preparazione del terreno I rosai vivono praticamente in qualsiasi condizione di terreno, con qualunque esposizione. I migliori risultati si ottengono mettendo a dimora un rosaio in posizione aperta, soleggiata e in terreno ricco, fertile, limoso e leggermente acido. I terreni argillosi, se ben lavorati, sono adattissimi per le rose. […]

2012

Come coltivare le iris rizomatose: la divisione delle iris non barbate, crestate e d’acqua e la produzione casalinga degli ibridi di iris

La divisione delle iris non barbate, crestate e d’acqua si rende necessaria dopo 3-5 anni, in quanto diventano eccessivamente fitte. Si deve fare molta attenzione con i rizomi, perché non sono cosi carnosi come quelli delle iris barbate e spesso risentono dell’operazione di divisione. Spesso, i grandi ammassi di iris […]

2012

La piantagione e le cure colturali delle talee semilegnose

Non appena le talee sono state preparate, riempire sino all’orlo un vaso con terriccio fertile oppure terriccio preparato con parti uguali di torba e sabbia. Il diametro del vaso dipende dalla lunghezza e dal numero delle talee che si vogliono immettere. Un vaso del diametro di cm 8 è sufficiente […]

2012

I gerani più diffusi: la coltivazione, la rinvasatura e la spuntatura per fare nuove piante

Le varietà di geranio zonale oggi più diffuse sono quelle del tipo “Irene” a fiore doppio: “Topscore”, a fiore doppio; “Dark Red Irene”, rosso scuro; “Salmon Irene”, rosasalmone chiaro; “Penny Irene”, rosa scuro; “Genie Irene”, rosalilla; “Springtime Irene”, di colore rosa chiaro. Tra le varietà a fiore semplice più diffuse […]

2012

Piante sempreverdi per siepi: Agazzino, Agrifoglio, Alloro, Berberis, Buxus, Chamaecyparis e Cipresso

Agazzino Pyracantha coccinea “Lelandei” è un arbusto che forma compatte siepi sempreverdi. Produce fiori bianchi nel mese di giugno, seguiti da frutti rossoarancio. Altezza Raggiunge cm 120 dopo tre anni e cm 180-250 dopo sei. Esposizione Pieno sole. Piantagione In ottobrenovembre oppure in aprile, a intervalli di cm 60. Potatura […]

2012

Come potare: Deutzia, Forsythia, Fuchsia, Ortensia, Hydrangea paniculata, Hypericum Calycinum, Jasminum nudiflorum, Kerria, Lavanda, Lippia, Filadelfo

Deutzia In luglio, rimuovere i rami che hanno fiorito, onde evitare che la pianta acquisti un portamento disordinato. Non potata, la deutzia diventa densa, disordinata e con una produzione di fiori sempre più scarsa. Dopo che i fiori sono appassiti, tagliare i rami fioriti fino al punto in cui i […]

2012

Le erbacee perenni: le cure di fine stagione, la rimozione dei fiori appassiti e degli steli, erbicidi, il taglio dopo la fioritura e prima dell’inverno

Quando i fiori sono appassiti, rimuovere le cime morte e i loro steli. La rimozione dei fiori appassiti previene la formazione dei semi, che potrebbe pregiudicare lo sviluppo futuro della pianta sottraendole energia che dovrebbe invece servire alla produzione di altri fiori. Infatti, la rimozione degli steli fiorali appassiti in […]