Add Me!Close Menu Navigation
Add Me!Open Categories Menu

Piante da appartamento: Hibiscus rosa sinensis, Ibisco della Cina, Rosa della Cina

Piante da appartamento: Hibiscus rosa sinensis, Ibisco della Cina, Rosa della Cina
Pianta arbustiva di bell’effetto ornamentale proveniente dalla Cina e disponibile in molte varietà. L’ibisco ha fiori molto grandi, imbutiformi e vistosi; le foglie ovate e appuntite all’apice, di colore verde scuro con margini leggermente incisi, possono presentare variegature rosa o bianche e in alcune varietà i margini sono orlati di bianco.

La fioritura è spettacolare: i fiori semplici, assai grandi e di uno stupendo colore rosso scuro appaiono all’estremità di lunghi steli. Sbocciano da giugno all’inizio dell’autunno e sebbene durino soltanto quattro ore vi sono sempre nuovi fiori. Curato bene l’ibisco fiorisce tutto l’anno. Le specie arbustive raggiungono un’altezza di 120 cm. Dopo la fioritura, potatelo in modo che non assuma un aspetto disordinato, visto che i rami si allungano in tutte le direzioni; recideteli e usateli per creare nuove piante. Gli Hibiscus si acquistano generalmente durante il periodo di fioritura; una volta sistemati in casa non devono essere spostati altrimenti i boccioli cadono. È una pianta difficile da tenere in inverno, visto che non sopporta i locali freddi. L’ibisco deve riposare in inverno a una temperatura non inferiore ai 10 °C. Bagnatelo poco e non concimatelo fino a primavera. Deve essere rinvasato verso marzo, togliete metà delle foglie, iniziate ad annaffiarlo e a concimarlo; quindi spostatelo nel luogo prescelto.

Esposizione per Hibiscus rosa sinensis, Ibisco della Cina, Rosa della Cina
Ha bisogno del sole pieno ma l’ibisco deve essere protetto dal caldo sole del mezzogiorno estivo. La temperatura non deve mai scendere sotto i 10 °C.

Terriccio per Hibiscus rosa sinensis, Ibisco della Cina, Rosa della Cina
Una parte di terriccio universale, una parte di torba, una parte di sabbia con una piccola aggiunta di perlite o vermiculite. Quando lo si rinvasa, dopo il periodo di riposo, mettetelo in un vaso doppio rispetto al precedente. Le radici hanno bisogno di molto spazio perché l’ibisco vegeti bene.

Annaffiatura per Hibiscus rosa sinensis, Ibisco della Cina, Rosa della Cina
Il terriccio deve essere sempre umido, a eccezione del periodo di quiescenza durante il quale deve essere lasciato seccare prima di annaffiare nuovamente. Vaporizzate il fogliame ogni giorno.

Concimazione per Hibiscus rosa sinensis, Ibisco della Cina, Rosa della Cina
L’ibisco deve essere concimato una volta al mese a eccezione del periodo di quiescenza durante il quale si deve sospendere ogni tipo di concimazione.

Moltiplicazione per Hibiscus rosa sinensis, Ibisco della Cina, Rosa della Cina
Talee apicali, o per semina da effettuarsi in aprile.

Luce artificiale per Hibiscus rosa sinensis, Ibisco della Cina, Rosa della Cina
L’intensità dèlia luce deve aggirarsi attorno agli 8600 lux.

Prime cure per Hibiscus rosa sinensis, Ibisco della Cina, Rosa della Cina:
• Afidi, cocciniglie farinose, ragni rossi, cocciniglie, aleurodidi delle serre (vedi Parassiti).
• Le punte delle foglie diventano scure, i margini ingialliscono, la nuova vegetazione è scarsa o del tutto assente, le foglie si accartocciano e i boccioli cadono: l’umidità non è sufficiente, mettete la pianta su uno strato di ciottoli umidi senza che il fondo del- vaso sia a contatto con l’acqua. Vaporizzate il fogliame ogni giorno.
• Nessuna fioritura in inverno: è naturale, la pianta generalmente si riposa in inverno. Le migliori fioriture sono quelle estive e autunnali, comunque le foglie sono bellissime tutto l’anno.
• I boccioli cadono, il fogliame deperisce e perde colore, le foglie sono accartocciate con i margini bruni, i fusti possono marcire: la temperatura è troppo bassa; non deve mai scendere sotto i 10 °C. Inoltre, se la pianta viene spostata o il vaso girato, i boccioli cadono; questi devono sempre guardare la luce e, se la posizione viene cambiata, si girano sul loro asse per cercare di rivolgersi nuovamente verso la fonte luminosa.

Rispondi