Add Me!Close Menu Navigation
Add Me!Open Categories Menu

Piante da appartamento: Osmanthus Osmanto

Piante da appartamento: Osmanthus Osmanto
Arbusto sempreverde originario dell’Asia orientale; in Italia vengono solitamente coltivate tre specie: l’Osmanthus aquifolium molto rustico, l’Osmanthus fragrans e l’Osmanthus delavayi, molto apprezzati per il bel fogliame persistente e per i fiori profumatissimi. Alcune varietà presentano fogliame scuro, verde e lucente o foglioline coriacee e spinose oppure foglie pungenti a margini bianco-crema talvolta leggermente sfumati di rosa. Mantenere il fogliame pulito e lucente non richiede cure eccessive. Il calore non secca i boccioli e vi è un lungo periodo di fioritura se la pianta è coltivata in un vaso di modeste dimensioni. La vegetazione rimane naturalmente compatta. A primavera potate i rami semilegnosi.

Esposizione per l’Osmanthus Osmanto
L’osmanto ha bisogno di essere collocato presso una finestra assolata e parzialmente ombreggiata durante i caldi mesi estivi, ma cresce molto bene anche in presenza di sola luce intensa. Gradisce luoghi freschi.

Terriccio per l’Osmanthus Osmanto
Una parte di terriccio universale, una parte di torba, una parte di sabbia, perlite oppure, in alternativa, vermiculite. L’osmanto è una pianta che ama essere costretta in vasi piccoli.

Annaffiatura per l’Osmanthus Osmanto
Mantenete sempre il terriccio appena umido, lasciando asciugare soltanto la superficie tra un’annaffiatura e l’altra.

Concimazione per l’Osmanthus Osmanto
L’osmanto deve essere concimato una volta all’inizio della primavera e una volta all’inizio dell’estate.

Moltiplicazione per l’Osmanthus Osmanto
La moltiplicazione si effettua per talee apicali o margotta.

Luce artificiale per l’Osmanthus Osmanto
L’intensità della luce deve aggirarsi attorno agli 8600 lux.

Prime cure per l’Osmanthus Osmanto:
Pianta praticamente senza problemi.

Rispondi